+39 0522 86 11 15 info.cmm@me.com

UROLOGIA

L’Urologia è una specialità medica e chirurgica che si occupa del malfunzionamento e delle patologie a carico dell’apparato urogenitale sia maschile che femminile: quindi reni, ureteri e vescica, a cui si aggiungono, nel caso dell’uomo, pene e testicoli.

In sintesi e per semplicità, sono quattro le grandi branche di interesse dell’Urologia:

  • ANDROLOGIA focalizzata sulla salute maschile, si occupa delle disfunzioni sessuali, come ad esempio l’infertilità, l’eiaculazione precoce e la disfunzione erettile
  • UROLOGIA FUNZIONALE si interessa dell’incontinenza maschile, dell’Ipertrofia Prostatica Benigna e, più in generale, di quelle condizioni che possono causare disturbi della minzione
  • CALCOLOSI con questo termine si indicano la prevenzione e il trattamento medico e chirurgico dei calcoli che vengono a formarsi nelle cavità attraverso cui defluiscono i liquidi fisiologici prodotti dagli organi, come ad esempio l’urina nel caso del rene
  • ONCOLOGIA studio e trattamento dei tumori urologici, quindi tumore della prostata, tumore del rene, tumore della vescica, tumore del testicolo, tumore del surrene.

In assenza di problematiche particolari, la visita urologica è consigliabile per tutti gli uomini che abbiamo compiuto i cinquant’anni. In anticipo su questi tempi, è bene ricorrere alla visita di uno specialista qualora in famiglia siano stati diagnosticati in passato, da parte di padre (o dei fratelli), casi di tumore della prostata, o, da parte di madre (o delle sorelle), casi di tumori al seno o all’ovaio.

Indipendentemente dal sesso e dall’età della persona, è poi consigliabile prenotare una visita urologica nei seguenti casi: episodi di coliche renali; presenza di sangue nelle urine o colorazione rosso scura delle urine; alterazioni o disturbi nell’urinare; infezioni delle vie urinarie e/o cistiti frequenti; disfunzioni sessuali; cambiamenti o anomalie a carico del pene e dei testicoli.

Tipicamente, una visita urologica consiste nell’esame obiettivo (ispezione e palpazione) degli organi genitali, dell’addome e delle logge renali. La sessione può essere completata dall’esecuzione di un’ecografia all’addome, con l’obiettivo di escludere casi di dilatazione dei reni (idronefrosi) e di valutare la quantità di urina rimasta nella vescica dopo la minzione (Residuo Post-Minzionale-RPM).   

Scopri i nostri specialisti

Please specify image url

Davide Campobasso, Dott.

 Medico Chirurgo Specialista in Andrologia ed Urologia

Approfondisci
Urologo
Please specify image url

Giovanni Alberto Pini, Dott.

 Medico Chirurgo Specialista in Andrologia ed Urologia

Approfondisci
Urologo

News ed Eventi












MaschioFemminaBambino